Poesie di Anna Costa

Anna kosta

Poesie di Anna Costa

 

 

BOTTO D’ESTASI

 

La notte colora i tetti di viola
una luce in tanta oscurità
predicasse
la primavera in Marzo
arzigogolasse
ondate di sensazioni.
All’alba della vita
il respiro assopito
nelle lenzuola
odorava ancora di lavanda
che si confondeva
con il profumo dell’amore .
Dalle labbra usciva un alito
che inaridiva l’aria
di un oblio profondo.
Il vento della novità
nel fazzolettin orlato
il latte lattiginoso
del fico acerbo
sulle guance
un botto d’estasi .

 

 

 

***

 

Si alza un vento clandestino
arriva da Ponente
con la sua pelle scura
coltiva l’animo in lupo
spinto dalla sete e dalla fame
implacabile odio.
Spigolosa compagnola
i capelli sciolti in avanti
ad ombreggiare il viso
abbacinati dal grano .
.Furioso il vento ulula
schiumante di collera
lo sguardo
rattrappiva le membra .
Il sole oscura il sorriso
il cielo color ardesia
il corpo in ginocchio
il cuore esangue
i seni turgidi al vento
Tace la campagna .

 

 

 

***

 

Colsi la luna
giallo zaffiro ,triste
asciugai ad una ad una le lacrime
con un fazzoletto orlato di pizzo
ricamato da esile mani
…adolescente vergine
con acqua leggera di montagna
dissetai le labbra secche
ruvide d ‘ empatia .
Nel cielo azzurro privo di nubi
impacchettai la luna
per far dono a te
in un giorno speciale
di buon compleanno !
Per te dissi ..
vorrei entrare
nel tuo cuore
…così .
Per amarti .

 

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s