TARANTO BRINDA AL SUCCESSO DEL KIBATEK39, IL “FESTIVAL DELLA PACE” / a cura di Pasquina Filomena

TARANTO BRINDA AL SUCCESSO DEL KIBATEK39, IL “FESTIVAL DELLA PACE”

 

pasquina Filomena

a cura di Pasquina Filomena

 

 

Nel prestigioso fascino dell’Università Aldo Moro di Taranto, ha avuto luogo nella serata del 20 febbraio 2016 il Kibatek Literary Festival, il reading poetico internazionale tanto atteso da tutti, ideato e fondato dall’Associazione Pablo Neruda di Saverio Sinopoli e Maria Miraglia.

I venti poeti da tutto il pianeta sono stati accolti dalla nostra Puglia facendo visitare loro i posti più salienti del nostro territorio. L’Università degli Studi Aldo Moro di Bari dove li ha ricevuti il Rettore Antonio Felice Uricchio, la città dei trulli dove li ha accolti piacevolmente il primo cittadino Michele Longo e il Castello Aragonese di Taranto. Una sinergia unica tra diverse religioni ed etnie ma con lo stesso obiettivo di pace fra i popoli. Ognuno di loro ci ha regalato una propria peculiarità, che sia stato in un gesto, in una parola, in un sorriso ma tutto al fine di tutto, la PACE.

 

 

12733626_1003511723077279_333818811212165238_n

 

Tante emozioni si sono susseguite nel corso della cerimonia presentata dalla bravissima Rosalba De Giorgi giornalista e conduttrice televisiva che ha avuto il piacere di conoscere questa grande famiglia di poeti. Il saluto dell’Assessore alla Cultura di Taranto Mino Ianne che ha dato inizio al Festival. Non solo un culmine di poesie sia nella lingua di ogni artista straniero e poi interpretate da due attrici tarantine Miriam Linciano e Rosanna Morrigan Pappalia che hanno tirato fuori l’anima del poeta. Ma anche intermezzi artistici di grandi talenti, la ballerina Roberta di Laura che con il suo viso dolce e puro ha conquistato il mondo intero, la perfomance del “Trio musicale Armonie Esemble” che con le loro melodie hanno incantato il pubblico, il grintoso cantante Lorenzo Sermon che con la sua spiccata bravura nonostante la sua tenera età ha affascinato tutti, il Gruppo Tradizionale Selva Cupina che con la sua musica salentina ha dato un colore e allegria in più alla serata, infine la stupenda danzatrice del ventre Miriam Rizzo che sulle note di un brano arabo ha fatto sognare letteralmente tutti gli ospiti. Di tutto questo bisogna ringraziare il grandissimo Massimiliano Raso, Art Director del Festival. Punto integrante di questa grande festa anche i ragazzi del Liceo Artistico Lisippo di Taranto che hanno omaggiato con delle loro Caricature Artistiche tutti i poeti, che hanno accolto con grande simpatia il prezioso dono.

Da cornice a tutto c’erano anche dei bellissimi dipinti con degli aforismi del poeta Fabio De Cuia, tra cui “Il cercare stupore nel mondo ci rende liberi di viverlo”, perfetta sintesi di un evento che resterà nella memoria di tanti.

 

https://atunispoetry.com/2016/04/19/taranto-brinda-al-successo-del-kibatek39-il-festival-della-pace-a-cura-di-pasquina-filomena/

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s