…SIAMO SOLITI PENSARE / Radici informa

 

…SIAMO SOLITI PENSARE ( Lepisma Edizioni)

http://radiciinforma.blogspot.be/2016/07/siamo-soliti-pensare.html?spref=fb

 

 

1185828_587200758004717_968457963_n

Anila Dahriu

 

 

download (1)

 

Si legge d’un fiato, l’opera della poetessa Anila Dahriu, di origine Albanese ma che per vivere ha scelto la Calabria.

La poesia è opera che sgorga naturalmente dall’animo umano e come fiore basta saperla raccogliere, ma per raccogliere un fiore non significa estirparlo ma con delicatezza coglierne  il profumo, i colori , la bellezza e, come  ritrattista seguire le sue linee su un foglio fino a renderla condivisibile con chi del sentire ne fa respiro, questo è ciò che fa la nostra poetessa, poetessa del sentire.

Nei suoi fiori raccolti sul foglio, è evidente la sua anima dolce e sensibile ma anche forte e decisa, chiaro è il suo sentire l’amore, gli affetti, la natura, ma chiarissimo è un suo percorso di sofferenza che forte ha segnato il suo cammino… ed ecco quel pozzo senza fine che la sofferenza ha scavato nella sua anima e, lì, lì in quel precipizio ha gettato il dolore e le sofferenze che l’hanno ammantata per molti anni nella sua vita. Sofferenza che è facile vedere e percepire tra le righe dei suoi pensieri

 

 

Non chiedermi perché sono triste,

ormai, è come un timbro del destino,

che siede nel mio cuore frantumato in mille pezzi…

 

Poesie che spaccano l’anima, pensieri che nonostante la pioggia cercano l’arcobaleno e ne respirano i colori che come raggi di sole si irradiano dagli occhi e dai pori tutti della pelle, del petto, delle mani, del respiro. Un’opera piena, carica, un’opera ricca di speranza e di passione, un’opera in cui evidente è la ricerca di pace nel cuore , nella vita.

 

 

Non chiedermi perché non sono felice anche se ho te

Sembra che le stelle si siano nascoste

e il buio domini la mia anima inquieta

 

 

Da leggere e conservare nel cassetto dei ricordi, delle letture che più hanno lasciato un venticello caldo nel tuo cuore, da custodire nello scrigno dei pensieri più forti, da respirare fino a sentire il respiro del cielo.

Autrice forte, dunque, ma delicato a tempo stesso. Tradotta anche in Albanese, le sue opere sono apprezzate in tutta Italia. SIAMO SOLITI PENSARE curato nella prefazione dal grande DANTE MAFFIA, Poeta, Saggista, Giornalista, Critico Letterario, nominato per il Premio Nobel perla letteratura italiana

 

 

20111211_02

Dante Maffia

 

Poesie d’amore ma scritte attraverso lo strazio della vita

Raramente ho riscontrato tanta passione e tanta dedizione alla poesia come quella che fa sentire , nella quotidianità e nei libri, la nostra poetessa ( dalla prefazione di Dante Maffia)

 

Come non rimanere colpiti dalla postfazione curata da un altro grande della poesia italiana come FRANCESCO M. T. TARANTINO, poeta dell’amore, dell’anima, della memoria

 

 

francesco-tarantino-0

 

Sono pagine dure da leggere ma sconvolgenti per una coscienza borghese, forse messa a tacere per comodità o per quieto vivere lì dove chiudere gli occhi è un rifugio sicuro per fare finta che tutto proceda tranquillamente e niente e nessuno venga a disturbare il proprio sonno.. ( dalla postfazione di  Francesco M. T. Tarantino)

 

 

QUANTE DOMANDE

 

Quante domande mi pongo ogni giorno

Sapessi quante

Impaurita

Una foglia potrebbe cancellare

Il passo che ci tiene uniti.

Poi penso:

ci siamo scambiato le anime.

Cadessero finanche i rami.

Straripassero i fiumi…

 

 

Anila Dahriu, poetessa da portare nell’anima, da bere come acqua fresca in calda serata d’agosto, da custodire tra pensieri e parole.

 

Francesca Gallello

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s