Poesie di Rada Koleva

Poesie di Rada Koleva
 
 
UN SOGNO LONTANO
 
Sei molto lontano da me e non lo so ,
in questi giorni di pioggia se qualcuno bada
alle tue barche ferme
che aspettano i momenti migliori per andare a pesca …
Non riesco ad avvicinarmi alle tue spiagge ,
credo ancora addormentate … o forse sofferenti ,
torturate nel subire la invasione
di questo gocciolio interminabile
che cancella i profili di ogni cosa …
La mia bussola , inutilmente è chiusa
in un cassetto dimenticato e non indica più
le direzioni della rosa dei venti …
Senti … ascolta la voce di questa nostalgia profonda
che persa fra le fruste piovane
cerca fra tutte le memorie vane il ricordo
delle tue acque salmastre … piene di sogni e di vita .
L’anima , immersa in una solitudine senza fine ,
rievocandoti , si agita di fronte ad ogni immagine
emersa dal proprio sentire dolente …
Mi vedo ancora li , inondata
da quel sorgere del sole solenne
che guidava tutte le mie corse nel superare
lo scorrere di tutte le tue onde azzurre , sprigionate
dal tuo amore immenso …
Ogni giorno ti penso … anche oggi ,
in questo giorno piovoso …
Sei il mio sogno impossibile , lontano e doloroso …
 
26 .04.2017
Rada Koleva – Genova
 
 
 
AMARSI
 
Spogliami … lasciami senza parole .
Esse , fra di noi ,
sono solo gli indumenti inutili
che coprono la nudità dei corpi a cui appartengono
solo le voci del cuore …
Avvicinati … oltre quel silenzio denso
che domina lo spazio
per ostacolare la danza preziosa delle tue mani ,
adesso ferme … tremanti
sotto la pressione di un desiderio irresistibile
che fulmina dentro agli occhi
come la folgore
che taglia a pezzi il velo nero della notte …
Baciami … con quel sfiorare folle delle tue labbra
che ricorda il volo lieve delle farfalle ed accende
mille fuochi nel sangue agitato
dalla tua presenza …
Amami … nella totalità della mia essenza …
Amami senza alcun limite ,
senza alcuna riserva … Donati pienamente !
La luna piena ci illumini e come una fedele serva ,
nascosta dietro le tende delle ombre , sarà
l’unica sentinella
di questo amore illimitato … senza confini !
Empiti di me … creami , inventami ,scoprimi
in quei lati definitivi
che contengono la tua certezza e ,
la tua vera conferma
per una appartenenza eterna …
Cosi come sono , fragile , tutta inerme ,
come quel fiore di loto
che può vivere solo immerso nelle acque dolci
del tuo amore , spogliami … durante
le ore languide di quegli attimi in cui intimità
il sonno mi poterà lontana
come l’eco di una assenza …
Cercami , cercami … cercami con quella insistenza
del cieco che dirigge ogni sua mossa
per rirovare se stesso …
Desiderami … reale ed irreale ,
presente ed assente … come lo è il sospiro magico
di ogni dolce promessa …
Spogliami … senza parole .
 
03.05.2017
Rada Koleva – Genova
 
 
 
LA COSTA DEGLI INNAMORATI
 
Vieni …
Avvicinati … lentamente ,
come quelle maree avide per tutte le coste affollate
di aspettative fedeli …
Vieni … senza scegliere un momento adatto
un momento speciale …
Vedi , la luna sale in alto , spogliandosi
per lasciar brillare il nudo del proprio corpo argenteo , e
in un abbandono totale
si fa abbracciare dalle tenebre , e
di ogni sguardo inondato dalle voglie …
E’ la notte di ogni desiderio fertile ,
di ogni desiderio folle …
Vieni …
Avvicinati … lentamente ,
per non spaventare nessuna delle mie aspettative …
E’ viva in me ogni immagine ,
ogni sensazione ,
ogni odore della tua presenza …
Vorrei ritrovarti ,
vorrei immergermi senza riserva
in quegli abissi degli occhi
nel quale fondo arde il fuoco di mille dolcezze
sconosciute …
Accoglimi … attentamente ,
per non ferire il piacere
di inebriarmi in questa magia ancestrale …
Ogni respiro vitale è colmo della sua potenza …
Essa è il letto nuziale
di quel sacramento che ci unisce per sempre …
Empiti di me … di ogni mia sostanza …
Ogni mia cellula palpita ,
ogni mia cellula trema , vibra
in questa danza febbrile
per accogliere il tuo smarrimento amoroso …
E’ doloroso averti distante …
In ogni istante
di questa notte gravida di amore
il mio cuore batte disperatamente
in ascolto del tuo arrivo …
Vieni …
E’ vivo ogni tuo passo al risveglio
di ogni mio mattino … e lo sarà per sempre ,
fino alla fine
di queste maree avide per le coste affollate
di aspettative fedeli …
Seguile …
Vieni …
 
04 . 09 . 2016
Rada Koleva – Genova
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s