Poesie di Alma Gjini

Poesie di Alma Gjini

 

L’anima all’alba si svela

Ritorna il canto
in mezzo agli sguardi taciturni
tra il vento di mezz’ottobre 
che riempie il tempo
e trascina i suoi rami,

e la camicia ricca
di pizzo e merletti
indossato dalla luna
che non ha memoria
ma copre il cielo
alla fine del buio
con le sue storie.

Corrono i sogni
addormentati l’ultima sera
alla ricerca del sol’ mattutino
perso tra le nebbie diradate
d”un cielo timido e confuso.

Rumore del tempo
che non trascina più i suoi rami
ma scava il costato del buio
e sulla pelle dell’aurora
mette le ali e toglie i veli

Affamata di sogni
l’anima all’alba si svela …

 

***

Ti sapevo li,
Profumo di ricordo
Che accarezzi
Ceneri e polvere
Nell’incertezza dei particolari 
Dove soffia il vento.

Ma lascia che sia la notte
A intrecciare il canto

Soavemente
Dove le melodie
Disegnano forme
Dove non ha confine il cielo
E non ha polvere la strada

Dove sciami di stelle
Consumano parole
In abissi ovattati
Che sanno di tempo
E sanno di assenza

E ne senti il fiato
Intreccio tra le bianche stelle
E quella strana voglia
Quando di notte giri
Con occhi socchiusi,

Siamo distanti confini
Ma d’onde di pensieri c’assaliamo

Ti sapevo li,
Profumo di ricordo

Sulle labbra
Dove tramonta la notte
E sorride nel tramonto
La limpida alba …

e lì ti trovai….

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s