Poesie di Pasquina Filomena

Poesie di Pasquina Filomena
 
 
OCCHI CHE AMANO
 
Te lo avevo detto io
che non sarebbe durato per sempre.
Fiori d’arancio sospesi in aria,
ma fermi in quei luoghi e in quegli attimi
profumati di noi.
Carezze sul cuore avide di follia,
in quegli occhi…
che non smetteranno mai di amare.
 
 
 
UN GRANELLO DI SABBIA
 
E poi c’è il tempo.
Si, quel tempo
che si sta consumando
tra gli strattoni della vita.
Un tempo solitario,
che non ha più voglia di sognare,
di ascoltare, di andare avanti.
Quel tempo…
che ha solo voglia di dire ti amo
e di sentirsi abbracciato,
anche in un granello di sabbia.
 
 
 
OSSIGENO
 
Quando un giorno me ne andrò
non disperare, io sarò con te.
Ti terrò la mano, la stringerò così forte
che sentirai il mio battito.
Ti asciugherò le lacrime
e le farò diventare delle perle,
quelle rare però,
quelle che si raccolgono dalle ostriche migliori.
Eh si, perché è in fondo al mare che io sarò
a cantare con le sirene.
E a respirare ossigeno,
quello di cui in tutta la mia vita
me ne sono privata.
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s