MAI PIÙ GUERRE (NEVER AGAIN) / Poesie di Maria Teresa Manta

Poesie di Maria Teresa Manta

 

MAI PIÙ GUERRE

Ho voglia di silenzio e di dimenticare tutto quello che vedo e che sento.
Gli occhi sono fiumi di fango
che scorre, bagnato dal sangue innocente di questa parte di mondo
oppressa e sofferente e delusa e impotente.
Il petto nasconde il cuore che mi frena il passo
le mie gambe tremano e sono stanche di correre
ma dove potrei andare?
Nessuno che ascolta il grido del mondo
e urlano i miei silenzi assordanti
e il cuore mi scoppia in petto.
Come posso aiutarti mamma
che piangi il tuo morto figlio
e ne abbracci e stringi l’esanime corpo abbandonato
e baci le sue smunte labbra
e ne accarezzi il volto, bianco del pallore mortale
che cancella i colori della vita
e infossa le palpebre e consuma gli occhi?
Cosa posso fare io per aiutarti vecchio, che rimani fisso a guardare il tetto
che ti crolla addosso, violentato dal male
dell’odio umano impietoso?
Sono solo un poeta, ho solo versi
colmi di dolore, bagnati dal mio pianto,
scritti dalle mie lacrime e urlati dal mio cuore.
Sono solo un poeta che implora PACE
per un mondo che soffre,
PACE per un mondo che vuole vita
e che sa solo AMARE.
PACE e MAI piú guerre.

 

NEVER AGAIN

I want silence and forget
everything I see and hear.
The eyes are rivers of mud
flowing flowing from the innocent blood of this part of the world
oppressed and suffering and disappointed and powerless.
The chest hides the heart that hampers my pace
my legs are trembling and they are tired of running
but where could I go?
Nobody who hears the cry of the world
and my deafening silences scream
and my heart breaks out in my chest.
How can I help you mom
that you cry your dead son
and embrace and hold the lifeless abandoned body
and kisses his worn-out lips
and caress his face, white with mortal pallor
that cancels the colors of life
and infuse the eyelids and consume the eyes?
What can I do to help you old, that you stay fixed to look at the roof
that collapses on you, raped by evil
of merciless human hatred?
I’m just a poet, I only have verses
full of pain, wet from my tears,
written by my tears and screamed by my heart.
I’m just a poet who begs for PACE
for a world that suffers,
PEACE for a world and wants life
and that he only

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s