DI FRONTE ALLA NOTTE / Poesia di Rada Koleva – Genova

 
Poesia di Rada Koleva – Genova
 
 
DI FRONTE ALLA NOTTE
 
Chi sei tu ?
Cosi bella , così giovane, con un firmamento
di lucciole perse sulle tue spalle marmoree e
sui capelli ornati di tante scintille brillanti
che illuminano il volto buio
di questa mia notte , priva di colori e
di suoni , anche se fuori profuma
di primavera…
Forse sei una apparizione di un altro mondo o
forse solamente sei la mia gioventù ribelle,
incorporata tra tutti i pensieri confusi ?
Non , non sono delusa dalle mie scelte
che ancora indirizzano il mio cammino
per tanti assurdo
per l’altri forzato da questo mio carattere fermo che non sa sviare e tira dritto
contro le correnti…
Perché mi stai voltando le spalle?
Perché non dimostri quel tuo volto fisso
in alto nei cieli ?
E difficile scoprire la tua identità vera…
Si , c’era una volta una ragazza in me ,
simile a te… eguagliava ogni amazzone,
ogni guerriera pronta per gettarsi
nelle voragini della vita… non per la gloria, ma
solamente per salvare la verità e
per far brillare la luce del bene…
È stata ferita mille volte e mille volte morsa
dalle iene astute e spietate .
Ho imparato da lei… cosicché alla fine
di non sentirmi costretta mai voltare le spalle alle realtà non sempre chiare e
convenienti…
Mi sono armata… di quel vissuto
che ora ci divide…solo un po’, fisicamente,
tanto per acquisire le sembianze
di ogni maturità sofferta…
Ti ricordi come profumava l’erba dei nostri
sogni folli , ancora acerbi?
Era bello quel tempo di fioriture spontanee,
in cui sbocciavano tutti i miei racconti
fantasiosi?
Si , proprio loro , che ci tenevano tanta compania lungo le giornate primaverili…
Ora , nel silenzio, mi raggiungono
le sinfonie delle parole, ormai
da tanto soffiate via dal vento…
Le senti ?
Pure io… e mi fa male, perché loro compongono le sagome
di tutte le mie memorie che rallentano i passi
ed impediscono un ritorno, un veloce avvicinarsi a te… per rivedere me e
per toccare per un po’ la purezza innocente
di quei giorni lontani…
Sei bella !
Irresistibile… una stella tra tutte le stelle
che non potrei mai abbracciare , anche se
ho la sensazione che sei ad un centimetro
dalle mie notti insonni
dalle mie numerosissimi anni…
Chi sei tu ?
Cosi bella , così giovane ,
con questo firmamento di lucciole perse
sulle tue spalle e sui tuoi capelli scompigliati?
Sei un mio ricordo o per caso
da qualche parte ci siamo incontrate ?
Mi ricordi di me…o forse
qualche mia nipote cresciuta , dotata dai miei tratti , che da tanto non posso più vedere e nemmeno accarezzare…
Sei bella !
Contemplandoti , mi fai ancora sognare…
 
23.04.2021 , Verona
 
 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s