CENERE SOLARE / Poesia di Rada Koleva- Genova

 
Poesia di Rada Koleva- Genova
 
 
CENERE SOLARE
 
Arrivano .. spontaneamente, i ricordi
di un passato che credevo sepolto…
Ho tolto dai pensieri ogni traccia, ogni segno
della tua presenza , ormai
del tutto inutili, portatori
solamente di vane malinconie…
Le nostre vie da tanto sono lontane , senza
alcuna probabilità di incrocio…
Erano momenti feroci… in cui
questo amore , condannato a morte ,
allora mi rendeva forte e fiduciosa, rapita
da tante speranze…
Le lontananze non avevano alcun significato.
Nel cuore mio , allora , cantavano i suoni
di quella tua voce l’unica , inconfondibile,
dove mi trovavo toccata in fondo dell’anima
della loro melodia irripetibile
che ricordava i richiami d’altri tempi…
Arriva… per riempire
quel sentire femminile innato
che credevo di aver cancellato per sempre..
Ora , questo tramonto di rosso ardente ,
sembra disperdere i resti di quella passione,
purtroppo da lungo spenta…
Nell’aria si sente l’odore di ogni vicinanza
d’allora con te , dove mi trovavo spontanea,
spoglia dall’ogni costume prestabilito
dalle circostanze… e poi le danze , quelle
danze delle onde , in cui abbracci , rinata ,
tornavo una ragazza fuori di ogni concetto…
È da tanto che saggiamente accetto
ogni andare degli avvenimenti, ma senza
il mio volere , di fronte a questo tramonto ,
una lacrima traditrice, scorre sul mio volto,
forse per ammorbidire l’impatto
da questo ricordo inaspettato… risuscitato
fra queste ceneri solari …
È un miracolo che almeno poeticamente
non ho smesso volare …
 
25.08.20 , Verona
@Rada Koleva- Genova
 
 
 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s