Poesie di Paola Iotti

 
Poesie di Paola Iotti
 
 
***
 
C’è un amore che non teme usura,
lo accoglie la terra,
e ne rimane fertile.
Segna il tempo del fiorire e del germogliare.
Chi potrà mai spezzarlo,
discende nella carne e all’anima risale.
Ti parla una lingua ancestrale
nota alle stelle e sussurrata dagli steli.
Cogli il suo canto nell’erba mossa dal vento
nel gorgogliare dell’acqua,
nei greti ombreggiati.
Riempio il mio sguardo del tuo splendore
e depongo i palmi sul tuo cuore.
Terra.
 
 
***
 
Quest’anima canta alla notte
oscura e silenziosa.
Ma non cerca quiete,
nel nero assoluto
ella brama verità.
Come Maestrale si aggira furente,
cerca parole,
pensieri.
Oh se potessi essere vento e tempesta
insieme,
da graffiare il roseo torpore della carne,
fino a scarnificare ossa, e
sovvertire certezze.
Oh se potessi urlare:
“Io sento a cosa pensi”
e non provarne rimorso…
Allora forse sarei davvero libera.
Ma quale prezzo dovrei pagare?
La certezza dell’inganno,
di chi ricuce un’anima con un cencio trovato
per strada.
 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s