UNA LUCE / Poesia di Maria Miraglia

 
Poesia di Maria Miraglia
 
 
UNA LUCE
 
I colori del crepuscolo
Lenti invadono l’azzurro del cielo
Sopra il camposanto
Dove alti cipressi
Ondeggiamo ai soffi del vento
Qua e là
Tombe segnate dal tempo
 
Una luce tremula
Illumina appena una fotografia
Svela il volto di un bimbo
Circondato da riccioli
Che ricadono sulla fronte
Quasi a coprire i grandi occhi
Che sembrano fissarmi
Come per chiedere aiuto
 
Rallento il passo
Il tempo di dirmi
Che quel che doveva essere
E’ già stato
E riprendo il mio cammino
Verso il viottolo
Dietro la chiesa
Nella mano stringo dei fiori
E una rosa rossa
Loro sono là ad attendere
Mentre il vento porta via le foglie
Come la morte la vita
 
@ Maria Miraglia
 
 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s