Poesie di Yuleisy Cruz Lezcano

 
Poesie di Yuleisy Cruz Lezcano
 
 
Se
 
Se l’umano pregiudizio si placasse
e io senza condizionamenti vivessi,
se il nonsenso si limitasse
e si svegliassero gli uomini arresi,
allora potrebbe il potere malsano
comandare meno e fare meno danno.
Oh se la vera vita mollasse la tara
e i corpi dei morti viventi uscissero dalla bara,
il buonsenso potrebbe vivere senza affanno
e l’avidità e l’egoismo farebbero meno danno.
 
 
Italia
 
Il sorriso caduto e imbavagliato
respira il proprio respiro
rauco come una vecchia chitarra
scordata e rumorosa…
Si perde la gioia e il senso di ogni cosa,
la confusione voluta e proclamata
è nel piatto di prima portata
del tam-tam televisivo.
La vita senza libertà
è il primo motivo
che viene calpestato
in questo banchetto sfrenato
di potere, denaro e porcheria.
Oh, questa Italia tua!
Oh, questa Italia mia!
In cui la teoria dei buoni desideri
viene a meno
e manca la voglia di abbracciarci
e riconoscerci in un sorriso.
Oh, Italia, il tuo viso,
è la fuga di tutto
quel che si perde.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s