Poesie di Yuleisy Cruz Lezcano

 
Poesie di Yuleisy Cruz Lezcano
 
 
I VENTI DELL’APPENNINO
 
Danzano sul limpido vento,
ospiti freschi di febbraio,
fiori che colorano il viaggio
dall’inverno verso la primavera.
Zattera di chimera,
i sospiri degli anemoni
navigano sul prato
e il mio sguardo innamorato
rompe i liquidi cristalli di una foglia,
sa che la fortuna e l’acqua
non sanno restare
ma rimangono appese alla memoria.
 
 
UNA GOCCIA
 
Una goccia entra dalla finestra.
È un errore considerarla solo una goccia.
Le gocce di frequente
sono il preludio della pioggia,
conservano delle nuvole la memoria.
Prima di nuvole erano mare,
vapore di onde
con le teste alzate
per venire sollevate
dal vento caldo e da un raggio di sole.
Della luce il colore
canta con tutte le sue note
e le nuvole rotte
sono lampi
con l’idea di tempesta.
Una goccia entra dalla finestra.
Non è solo una goccia.
 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s