Poesie di Umid Najjari / Traduzione in lingua italiana a cura di Juljana Mehmeti

Poesie di Umid Najjari
 
 
Si chiama cuore
 
Chiama i miei occhi dai tuoi occhi
Scrivimi dalle tue mani
Posa i tuoi sguardi sul mio soffitto assetato
Piovi e piovi sui miei villaggi solitari
Ti chiamo dal blu dei mari
Dalla solitudine delle stanze solitarie
Vieni, …
C’è solo un passo dalla notte al giorno
Dimentica il passato
Dimentica le tue mani nelle mie mani
Abbandonati qui e dimentica te stessa
C’è solo un respiro tra l’oggi e il domani
Chiudi gli occhi dentro i miei, semplicemente
Versa la tua voce nella mia gola
Le candele sono dita umane nell’oscurità
Illuminano le stanze solitarie come il corpo umano
Il nome della macchina fotografica del ventunesimo secolo
È il collasso
Alzati per favore,
Resta in silenzio per un minuto!
C’è un martire in me, chiamato cuore
C’è una pianura di cotone, chiamata Patria,
Il pesce si stanca nel mio corpo dall’ansia
Un fiume scorre nelle mie vene chiamato eccitazione
I balconi sono la Festa dell’Opposizione qui
Riattacca per favore,
Se chiami la depressione
Non sentirai mai nessuno
Le mie vie verso di te sono bloccate
C’è una luce rossa che attraversa i tuoi incroci.
 
Io resto in te
Ti aspetto.
 
 
 
Nell’atmosfera della solitudine
 
Sono così silenzioso …
Come l’aria dopo la pioggia
Respirami nei tuoi desideri
E lasciami agli altri
Ero svanito nell’atmosfera della solitudine come l’aria
Sono così silenzioso …
Il sangue non scorre nell’ascolto
Gli occhi non intendono vedere
Il tuo silenzio è come un bicchiere di vino Bevendolo, il destino della rabbia degli umani
Il rancore infrange le speranze nei sogni
Il tuo silenzio è senza parole
La vita scorre nelle orecchie sorde di Beethoven
Il pianoforte svanisce tra le dita
Le note si congelano in una sinfonia
Do…
Re …
Sol…
Sì, il tuo silenzio è nella mia parte sinistra
Parli alla mia sinistra, passo dopo passo
Il mazzo dei sogni è teso
Il sole si trasforma in cancro sulla fronte del domani
Partire sembra facile,
Posso sparire
Posso andare dinanzi al silenzio per morire
Resto semplicemente in silenzio solo per un verso
Solo per una parola…
 
 
Traduzione in lingua italiana a cura di Juljana Mehmeti

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s