Poesie di Anna Costa

 

anna costa- 1

Poesie di Anna Costa 

 

 

COLPO DI FULMINE

 

Vacilla l’equilibrio sull’asfalto quotidiano ,

le radici dei pioppi si affacciavano

orgogliosi e prepotenti

in un nuovo mondo di luce.

Suola e radice

nell’urto nascono rovinose cadute .

Destini falciati su fili d’erba

e tratturi antichi ne preservano miasmi sottili .

Sensibilità tattile

il palmo della sua mano rivolto su di me,

aveva una voce crepuscolo

che spogliava il cuore con lo sguardo .

Respiro concitato … malia di Cupido ,

l’incantesimo di un ” colpo di fulmine ”

un filo d’argento univa i nostri occhi

il profumo dell’alito prepotente e dolce

audace ma galante

quello sguardo aveva il potere

di sentire le bollicine nel cuore .

 

 

CONCHIGLIA

 

E’facile spogliare la mente scalando una vetta,

respirando l’ebbrezza del tuo profumo,

il mondo sembra diverso

al di là delle tue labbra rosa confetto

che si confondono in lontananza tra l’azzurro del cielo .

Il bisogno di sparire verso lidi ,

sabbia molluschi , granchi , polpi

…..non mi confortano gli abbracci

ne un piccolo avanzo di felicità .

II cuore di una conchiglia bianca sente ,

parla e percepisce un semplice raggio di sole .

Cercami ,cercami…

fuori e dentro te

nel porto smarrito .

Il mare ingrandisce ciò che non ha limiti ,

in te cerco rifugio ,

con te nella distanza ,

chiudendo forte gli occhi

tra il tormento e l’assurdo

l’anima scossa

annega nel silenzio.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s