Poesie di Anna Costa

anna costa- 1

Poesie di Anna Costa

 

 

GAIEZZA

 

La giovinezza ha perduto
ogni acerbità
esuberante gaiezza .
Volteggia rosea
la cipria sfuggita
dal piumino ,
come piuma di fenicottero.
Sa di abbraccio stellare
la tua voce che chiama,
come l’edera
si arrampica sul cuore,
cuce orli di cielo e
galleggia di stupore
sopra un mare
di suoni,
dirotta …
stiamo un passo
dalla follia.

 

 

BACIO

 

Sono qui…
e aspetto,all’ombra del melo .
Di te amore
tante volte ,le mie labbra
hanno desiderato ,corteggiato
le tue risate
oh, baciami !
Solo questo desidero
non solo oggi.
Ascoltare l’ossigeno dell’anima
sfiorare con grazia
la luce esangue
carnosa
sensuale bocca ,
momenti di soddisfazione
di appetiti famelici .
Le cicatrice del bacio
avevano perso
la sua memoria ,
delicato e irripetibile
pizzicati di calore intimo ,
stridula l’uccellino sul rovo ardente .
Ogni goccia
lascia l’ustione e
stelle luccicanti.
l’estate calda e
sensuale
di un ricordo
che se ne va.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s