Ci sarà il silenzio (A don Claudio Barboni) / Poesie di Antonio Stramaglia

Antonio Stramaglia

Poesie di Antonio Stramaglia

 

 

Un i-Report quest’oggi, arrivato nella mail della nostra redazione, davvero insolito.

La dedica in versi di un nostro lettore al suo parroco che a breve lascerà la parrocchia per una nuova sede.

 

“Salve,vorrei chiedere un favore alla vostra redazione che già mi ha pubblicato come scrittore e poeta contemporaneo già una volta.Vorrei dedicare i miei versi di una mia lirica ad un parroco straordinario che mi è sempre stato vicino durante la mia malattia.Lui è Don Claudio,parroco di San Trifone Martire che a breve ci lascerà perché il Vescovo lo ha trasferito a Carapelle. Vi sarei grato se me la pubblicaste nel miglior tempo possibile.”

 

 

mfront_1472798307024_resized

 Ci sarà il silenzio  (A don Claudio Barboni)

 

Ci sarà il silenzio!

Un lamento dannato

che correrà sull’altare

bagnato di lacrime:le

mie.

Ci sarà il silenzio!

Le candele spente

dal dolore;

la poltrona che

ti cercherà come

una madre

al suo prediletto.

E vedrò il Cristo

sulla Croce

lacrimare;

sentirò la mia

rabbia straripare;

la mia coscienza

accusarmi e

il mio cuore finire.

Dio mio sarà

difficile colmare

la mia disperazione!

Io che ho dimenticato

me per pregare;

preghiere che non

ho saputo recitare,

convincere e poi?

Nel tuo regno

mancherà il tuo

sorriso;

nella mia anima

avrò Caronte a

trasportare il mio

vuoto nel tumultuoso

Acheronte;

avrò il colore del

mio inferno

e tu Don Claudio

non lascerai la tua

voce oltre il leggio

che ti rimpiangera’

con me,

e ci sarà il silenzio.

 

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s