Poesie di Alma Gjini

alma-gjini

Poesie di Alma Gjini

 

Sull’altare del tempo

Oltre la siepe
un soffio dell’anima
sfida il silenzio
con dita incrociate

tutto sembra svanire
sparpagliandosi
in ogni stanza del cielo

e nel plasmare delle stelle
difficile trovare l’equilibrio

tra le pagine sfogliate
di una carezza rubata
mutata solo per poco
in desiderio

sull’altare del tempo
le ore fuggite
lastricate di ghiaccio
con occhi neri e profondi

bevono nei calici del l’insonnia
la luna che barcolla al orizzonte
e mal sopporta le catene …

Alma Gjini
14/11/2016
Tutti i diritti riservati

 

***

Giunge la quiete
tra i grappoli
di pensieri sparsi
che trascinano via l’assenza
insieme al grigio del inverno
che profuma d’amaro

con occhi sfuggevoli
dentro la scura notte
che scende sopra le cime
delle montagne in lontananza

e sfreccia sui cieli
a ritroso nel vento
quel linguaggio muto
che in perenne silenzio
svela i segreti del cuore

mentre una nuvola
solitaria danza
come un cigno nero
sulle ore

e con i pensieri urla
ad un’opaca Luna
impigliata dentro al pianto
che sparge nostalgia
come fosse seme

tra i venti di scogliera…

Alma Gjini
09/12/2016

 

***

Dove ti trovo cuor zingaro
Che taci ammutolito
Intrappolato tra i rami del tempo
Che passa lento nelle calure
Tamponando il dolore
Come un soffio sulle ciglia
Scolpendo i ricordi sulla pelle
E rigando il volto assopito di pianto?

Oh,svolazzo tra i tuo sentir
Come un fruscio tra le fronde
Che insegue impronte d’un cerbiatto
Disperso tra le criniere
Con l’anima intaccato
ma sensi sepolti
In mezzo al guscio silenzioso
Della spietata ragione!

Come fai a cercar nuova luce
In mezzo a vecchi richiami?
A cantar con voce che riecheggia
Sepolta tra rimpianti,delusa dai sogni
Alla ricerca d’un vento che spazzi via le nubi
E annulli la tempesta in una dolce quiete?

Dove ti trovo cuor zingaro
Che t’inespichi e riannodi ricordi
Immagini,attimi e volti
E aneghi nell’attesa d’un ombra
Sul ciglio della strada
E poi risali sulla prua,d’aria t’inebri
Con il vento che fruscia
Ma alla porta non bussa?

Oh svolazzo tra il tuo sentir
Sbiadiscono anche le memorie
Vagando seduta sullo stesso scoglio
Come sui solchi senza metà
In cerca di libertà

Straripante d’anima….

Alma Gjini
21/09/2016

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s