Duetto indissolubile / Poesie di Claudia Piccinno

Poesie di Claudia Piccinno
 
 
Duetto indissolubile
 
Era là…acciambellata ai suoi piedi
in ascolto partecipe
annotando quelle rune d’autunno
come fosse vangelo.
Intuiva il privilegio dell’oralità
serbando nello scrigno degli esempi
il dire e il fare,
il pane che lievita incontri,
le conserve ribollenti amore.
Si accanì la sorte
sulla nonna e la bambina,
duetto indissolubile.
L’anziana guida divenne
piccolo pulcino senza piume
bisognoso di passi felpati
che attutissero la corsa
di cellule impazzite.
La bambina si mutò in chioccia
covando soluzioni alternative
per rinfoltire il piumaggio
e lucidare le ali
della nonna ferita.
Alcuni voli non obbediscono alla traiettoria.
Invocando la ricerca
si asseconda la vita
impedendo ai malanni
di mutarsi in tiranni
questa lezione impartì il pulcino…
la bambina la divulgò per l’aia intera
amando, leggendo,ricordando.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s