Tempo virale / Poesia di Arianna Boselli

Poesia di Arianna Boselli

 

Tempo virale

In questo spazio temporale
macchiato dalla paura virale
si contano i vivi e i morti,
i contagi, gli untori e i guariti.
Lavate pure le mani
ma andate scalzi sulla spiaggia
e baciate la terra che piange.
Respirate in una mascherina
ma non trattenete il fiato della vostra anima, lasciatela libera di viaggiare ancora per lidi incontaminati
e il tuo cuore non chiuderlo in confini rossi.
In questo tempo virale il mondo si ferma, non viaggia, non abbraccia, non bacia, si isola nel limbo di una psicosi arcaica.
Muovetevi allora in spazi puri,
ascoltate di più voi stessi,
rispettate la pelle del prossimo
e per ogni nuovo contagio
elevate una preghiera al cielo,
accarezzate i vostri figli,
piantate un albero,
accogliete i pensieri di chi soffre
e tramutateli in speranza.
Concedete solo un ultimo istante alla morte e gioite alla vita.
In questo tempo virale e di paura il mondo deve continuare a contemplare la bellezza del Cosmo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s