RESPIRAMI COME UN ULTIMO RESPIRO – MILICA JEFITIMIJEVIĆ- LILIĆ / Traduzione dal francese a cura di Claudia Piccinno

Poesie di MILICA JEFITIMIJEVIĆ- LILIĆ

 

RESPIRAMI  COME UN ULTIMO RESPIRO

Dove riposa la fiamma delle tue parole
Quando taci
Fiamma che la mia sete  risveglia
Creata dalle fiamme
L’ansia si muove
Fa eco alle campane.
E come rimanere in silenzio
con tali fiamme
Nel sangue
Mi chiedo, dedita al sospetto.

Come aspettare in pace
La nuova sete
Che ha bevuto le tue parole
Che ti eleva verso le mie porte

I tuoi occhi  dipingono di blu
La bellezza  e il creato
Ciò mi eccita
e mi fa tremare dentro
Brucio per te.

Iniziamo col vino delle nostre vite
Con questa bellezza e nessuna droga
Né la soddisfazione di tutto ciò che è stato vissuto,
Non importa cosa ci è già stato dato
Solo importano i nostri sguardi reciproci
Scambiati a nostro piacimento
Come se il tempo si fosse fermato.

E il tempo passa, lo sappiamo anche noi –
Gustiamo i piaceri mai scoperti
Quando le parole ci conducono verso
Le passioni nascoste più profonde.

E qui, con tutte le mie forze
Ti bevo goccia a goccia
E tu lo sai
Diventi parte di me,
Cascata lunga e splendente

E così, anche tu
Respirami com’io fossi ultimo respiro,
Quando il tuo cuore si fermerà,
Bevimi goccia a goccia
Che non resti più nulla.

 

Traduzione dal francese a cura di Claudia Piccinno

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s