LA SOLITUDINE / Poesie di Arianna Boselli

Poesie di Arianna Boselli

 

LA SOLITUDINE

Stato di grazia o condanna?
Tu mia diletta compagna
mi prendi per mano.
Non ho paura di stare con te
poichè tu metti a nudo la mia coscienza,
la comprendi,
l’accogli,
la sollevi.
In te ritrovo me stessa,
i miei ricordi,
il mio passato e il mio futuro.
Tu sola nutri il mio spirito
e non vi è cibo che possa sostituirti.
Il destino dei cuori sensibili è
averti accanto sempre
e pur se attorniata da voci e occhi,
o da corpi senza volto,
tu sei lì,
immobile,
a ricordarmi
di esser forte,
a respirare aria di libertà.

Ari B♡. ©copyright

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s