Poesie di Maria Cristina Sabella

Poesie di Maria Cristina Sabella

 

Sorridi

☆¸.✿.¸.•´ ¸.•´.-✿
¯**´¯**´¯`˜”*°•.•.¸ღ¸☆

Sorridi e lascia che si pensi di te
che oggi sei forte,
più delle lacrime
che hai versato ieri,
perché è nel sorriso
che si trovano le cose perdute
la tenerezza i ricordi ,
a tutti manca qualcosa,
anche all’infinito
manca la fine,
donalo il sorriso
ti moltiplica la gioia,
come l’anima con il mare
non fa mai silenzio
nemmeno
quando tutto tace,
senza voce parli
perché sorride il cuore
a volte basta una sillaba
per far la differenza
e tu sei la “differenza”più bella.

(@Sabella Maria Cristina 20 Maggio 2017)
diritti riservati

 

Pochi fogli bianchi

☆¸.✿.¸.•´ ¸.•´.-✿
¯**´¯**´¯`˜”*°•.•.¸ღ¸☆

Passeggiavo sul ponte,
il fiume era in piena,
il vento mi impediva
di scorgere la riva,
non ci fu modo
di intendersi
con i ricci capelli,
come favola
ho volato leggera,
pochi fogli bianchi
gli unici mie beni,
avvinghiati lottammo
perché il tempo
non li rubasse,
pagherò il viaggio
perché mi porti
dove scesi l’ultima volta,
in quella stazione
che si chiama cuore,
tu resta lì ad aspettarmi
non andar via se ritardo,
alla sera la luna
si sfuma nell’acqua scura,
il cielo e la terra
una sola figura,
i miei sogni
si addormentano tra le stelle
domani dal ponte
ascolterò il battito
del mio tempo
che oggi più di ieri
scorre inesorabilmente lento.

(@Sabella Maria Cristina 19 Maggio 2017)
diritti riservati

 

Nell’inconcepibile tempo

☆¸.✿.¸.•´ ¸.•´.-✿
¯**´¯**´¯`˜”*°•.•.¸ღ¸☆

So che molti
stanno errando,
celando scandalo,
quello scandalo
della vocazione,
in questo tempo
massacrato,
non c’è più luce
ad illuminare
il Cristo sulla croce,
chinati con le lacrime
sulle sporche mani,
sgranando non rosari
ma pensieri
racchiusi tra scure pareti,
portando sull’altare
indegnamente luce,
il mio cuore
sta dalla parte
di quell’unico pastore
rimasto nel gregge
a seminare Amore,
suonando canzoni
che non parlano di morte
ma di rinascita del cuore,
in quei prati verdi
dove nasce un fiore
dai petali dal sapore
di vino e pane consacrato
in sangue e corpo
dall’uomo martoriato.

(Sabella Maria Cristina 24 Luglio 2016)
diritti riservati

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s