TACITO BACIO / Poesie di Anna Cappella

Poesie di Anna Cappella

 

TACITO BACIO

Erro tra un pensiero tremante
e brividi a lambire le sponde
di una bocca che reclama 
un tacito bacio a sfiorare
le avide labbra in attesa
di un ondoso tumulto
che declina l’arsura
agli indecifrabili respiri.

Seducente idea
a contemplare l’incontro
che accorda al canto
di un fervente valzer
sulla scia di sguardi
e slega i suoi armonici silenzi,
senza lasciare alla ragione,
ahimè, senza via d’uscita.

Insaziabile abbandono
sull’adagio acceso di un’arresa
e mani bramose di voglie strette
all’umido tumulto di onde sorprese
a reclamar un devoto piacere.

Un lento ricamar di dita
a replicar carezze lievi
agli angoli segreti
di un desiderio acceso.

Dilagarsi di fiamme in un sogno proibito
che consegnano ai fianchi la stretta
e muovono umidi petali ansanti
al culmine dell’attimo delirante,
dove muore appagato l’urlo
di un andante visibilio
al finir di un intenso, appagato sospiro,.

 

Advertisements

One thought on “TACITO BACIO / Poesie di Anna Cappella

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s