Poesie di Anna di Principe

Poesie di Anna di Principe

 

GIORNI DI MARZO

Nei giorni di marzo sboccia il fiore d’arancio
e l’azzurro è vivido come un libro miniato.
L’aria, a volte fredda, ricorda ancora l’inverno
ma il sole è di primavera.
Dietro un portone si aprono un atrio, un cortile, l’umida penombra…
Che sorpresa i passeri,
il fiore, il cielo azzurro, l’aria volubile…!

 

***

Sento ancora i tuoi passi
nel riflusso del sangue
che affluisce e ferisce
là dove fai più male,
là dove più mi manchi.

 

Senza rumore

Il nostro cammino
un giorno si perse
senza rumore;

muto è il dolore
di chi ama,
osserva sempre
e non spera più in niente.

Silente è il fruscio
del tempo trascorso
per un sorriso ormai andato:

resta un rimpianto…

non torna il passato
ieri oggi e domani i ricordi
torni a svegliare.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s